Trovati in possesso di un trattore rubato: due denunce

I Carabinieri della Compagnia di Castellaneta da tempo hanno intensificato i servizi di controllo

del territorio volti in particolare a contrastare i reati contro il patrimonio specie nel settore agricolo. Nell’ambito di tale attività i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile del N.O.R. della Compagnia, hanno denunciato in stato di libertà, alla Procura della Repubblica del Tribunale di Taranto, per il reato di ricettazione, un 57enne, ed un 44enne, entrambi del posto. I militari, nel corso di uno specifico servizio, sorprendevano il 44enne mentre viaggiava, lungo la S.P. 13, località Specchia, agro del comune di Castellaneta, a bordo di un trattore agricolo, marca Lamborghini, di provenienza furtiva. Il trattore, infatti, al momento del controllo, risultava privo di targa. Gli accurati accertamenti eseguiti da parte dei Carabinieri, permettevano di stabilire che il mezzo era stato poco prima ceduto, al conducente, dal 57enne; inoltre da un controllo in Banca Dati FF.PP., sul telaio del trattore, emergeva che lo stesso era oggetto di furto, denunciato dalla Facoltà di Agraria dell’Università degli Studi di Bari, presso i Carabinieri di Valenzano (Ba) nel 2015. All’esito degli accertamenti, il mezzo veniva sottoposto a sequestro per essere poi restituito al legittimo proprietario.

Analoghi servizi continueranno nei prossimi giorni, anche al fine di contrastare il fenomeno del caporalato e dell’intermediazione illecita di manodopera, problematica ricorrente in questo particolare periodo dell’anno specie nel versante occidentale della provincia.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: