Tricase: palazzina di cinque piani in area sottoposta a vincolo, sequestro del Noe

Sequestrato a Tricase, in provincia di Lecce, un palazzo di cinque piani, articolato su 14 appartamenti e 15 box auto, edificato in virtù di un permesso di costruire ritenuto illegittimo.
I Carabinieri del Nucleo Operativo Ecologico di Lecce, a parziale conclusione di un’attività d’indagine, hanno eseguito il decreto di sequestro preventivo, richiesto dal pm Arnesano ed  emesso dal Gip De Benedictis. Il permesso a costruire sarebbe stato, infatti, rilasciato per un’area edificabile, sottoposta a vincolo paesaggistico, in assenza del previsto nulla-osta paesaggistico ambientale. Le indagini sono ancora in corso e sotto la lente d’ingrandimento del Noe c’è tutta la pratica edilizia che nasce nel 1996 ed ha visto l’intervento di diversi tecnici nel corso del suo lungo iter amministrativo. Le ipotesi di reato contestate sono quelle dell’ abusivismo edilizio e dell’ abuso d’ufficio. Il Valore dell’immobile sequestrato – i cui lavori di edificazione sono quasi ultimati – è di circa tre milioni di euro.

20140131_155150

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: