Torna a minacciare e picchiare la madre: arrestato

Taranto – Non era la prima volta che accadeva: già due mesi fa si era reso responsabile di maltrattamenti e lesioni ai danni della madre tanto che il gip del Tribunale di Taranto aveva emesso nei suoi confronti

un’ordinanza che ne vietava l’avvicinamento.
Un giovane 28enne tarantino è stato arrestato la notte scorsa dopo essersi recato nell’abitazione della donna ed averla minacciata e picchiata costringendola a fuggire e a rifugiarsi in casa dei vicini.
A fermare l’uomo, già noto alle forze dell’ordine per reati contro la persona, sono stati i Carabinieri della Compagnia di Taranto intervenuti dopo una telefonata al 112. Il pm della Procura ha chiesto al gip la convalida dell’arresto.

carabinieri-gazzella-1

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: