Tenta di aprire un conto in banca con documenti falsi: arrestato truffatore.

Si erano presentati in banca e, esibendo documenti falsi, avevano chiesto di aprire un conto corrente. E’ accaduto nella tarda mattinata di ieri in un istituto di credito di Taranto dove gli Agenti della Polizia di Stato, intervenuti su richiesta del direttore, hanno controllato due persone sospette trovando in loro possesso una carta d’identità ed una tessera sanitaria, con gli stessi numeri di serie e le stesse generalità di un 59enne residente a Taranto. Quest’ultimo, nei giorni scorsi, si era presentato nella filiale denunciando di aver ricevuto documentazioni bancarie per un conto corrente da lui mai aperto.
Da una successiva perquisizione in casa di una delle due persone fermate, gli agenti della Squadra Mobile, hanno recuperato anche una post pay intestata sempre all’ignaro 59enne ed accertato la reale identità del truffatore.
Olivieri Donato, tarantino di 48 anni, è stato dunque arrestato in flagranza di reato, per possesso di carta d’identità falsa valida per l’espatrio.
Indagini ancora in corso per stabilire se l’arrestato ed il suo complice avevano già perpetrato truffe finanziarie o in danno di gestori telefonici.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: