Taranto: rinvenuta penna- pistola tra la vegetazione

Ieri sera, una pattuglia della Stazione Carabinieri per la Marina Militare di Taranto-Buffoluto, durante un servizio di ispezione perimetrale ad un sito posto in località “Belfiore – Cancello 24”, ha rinvenuto nei pressi della recinzione metallica

, ben nascosto tra la vegetazione, un involucro in plastica, contenente una penna-pistola integra e funzionante e un centinaio di proiettili di vario calibro, molti dei quali compatibili con l’arma trovata.
É probabile che quest’ultima possa essere stata occultata in quella zona da personaggi vicini alla criminalità comune.
Si esclude che l’arma e le munizionamento possano avere attinenza con fenomeni legati al terrorismo internazionale.
Tutto il materiale è stato sequestrato e posto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. Nei prossimi giorni saranno effettuati accertamenti volti a verificare la compatibilità dell’Arma con recenti episodi delittuosi avvenuti in provincia.
Il rinvenimento è frutto della significativa intensificazione dei servizi di vigilanza ai siti della Marina Militare da parte dei Carabinieri di Taranto, che ha potenziato il numero delle pattuglie e degli uomini su tutti i comprensori della Forza Armata.

P7030005

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: