Taranto. Contraffazione e abusivismo: sequestrati 800 articoli.

Una vasta operazione è stata compiuta nel territorio jonico dalla Guardia di Finanza per contrastare le diverse manifestazioni di illegalità legate alla contraffazione dei marchi e l’abusivismo commerciale

, per tutelare il “made in Italy” ed impedire il commercio di prodotti nocivi per la salute dei consumatori.
Nel corso dei controlli i militari del Comando Provinciale di Taranto hanno sequestrato circa 800 articoli, tra cd/dvd e accessori di abbigliamento, contraffatti e/o non rispondenti alle prescrizioni di sicurezza della Comunità Europea.
Nel centro cittadino di Taranto, i “baschi verdi” hanno
sequestrato oltre 150 paia di scarpe contraffatte oltre
a 50 chilogrammi di prodotti ittici venduti, senza
alcuna autorizzazione, su suolo pubblico occupato
abusivamente.
Una persona è stata denunziata all’Autorità Giudiziaria per commercio di prodotti contraffatti e ricettazione mentre altre due persone sono state verbalizzate con l’irrogazione di sanzioni amministrative.

Sul litorale salentino della provincia, sono stati
inoltre sequestrati oltre 300 tra capi ed accessori di
abbigliamento contraffatti (scarpe, borse e occhiali da
sole) nonché circa 350 cd/dvd illecitamente
riprodotti, nei confronti di cittadini extracomunitari che,alla vista dei finanzieri, si sono dati a precipitosa fuga abbandonando la merce.

Questo slideshow richiede JavaScript.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: