Taranto. Bilancio approvato, il Consiglio comunale evita lo scioglimento

Con otto voti a favore, sei contrari e sei astenuti, il Consiglio Comunale di Taranto ha approvato ieri, sullo scadere dei

20 giorni di tempo concessi dal Prefetto, il Bilancio di previsione 2017. Si chiude così il decennio amministrativo di Ippazio Stefàno, con una maggioranza spaccata e una parte dell’opposzione che resta in aula per consentire  la votazione ed evitare lo scioglimento della massima assise cittadina e la conseguente nomina da parte del prefetto di un commissario ad acta per l’approvazione dell’atto finanziario/contabile a solo un mese dal voto.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: