Sicurezza sul lavoro nell’area industriale di Taranto: al via corsi per i lavoratori Ilva

Taranto – Presentato oggi in Prefettura il piano formativo predisposto dall’INAIL di Taranto nell’ambito degli interventi di attuazione del Protocollo operativo in materia di sicurezza nei luoghi di lavoro dell’area industriale di Taranto

, sottoscritto l’11 novembre 2013 alla presenza dei Ministri dell’Ambiente e del Lavoro.

Il Prefetto di Taranto, Umberto Guidato, ha ricordato che l’Intesa è frutto di una complessa attività coordinata dalla Prefettura jonica che ha svolto un ruolo propulsore per scrivere una nuova pagina sulla sicurezza nei luoghi di lavoro in cui la coesione sociale e la collaborazione istituzionale sono state efficaci moltiplicatori di risultati.

Il Protocollo mira a garantire un deciso ampliamento delle attività di prevenzione attraverso misure ed iniziative prioritarie come appunto la formazione dei dipendenti diretti e delle ditte appaltatrici, oltreché l’incremento di verifiche ispettive sul campo, il monitoraggio dell’andamento dei cantieri in corso e promuove altresì canali permanenti di collaborazione preventiva tra le Aziende destinatarie dei controlli e gli stessi Enti di vigilanza preposti, pertanto anche ad azioni di orientamento, supporto, monitoraggio ed assistenza.

Il Direttore provinciale dell’INAIL ha evidenziato l’importanza del tema della sicurezza non soltanto quale strumento per migliorare i processi lavorativi ma altresì quale valore etico e sociale che miri alla tutela della vita e della salute delle persone nei luoghi di lavoro.

Allo scopo di operare al fianco delle Imprese alimentando il sistema informativo e formativo della prevenzione, l’INAIL attualmente ha programmato i corsi riguardanti l’ILVA di Taranto ed il relativo indotto, che inizieranno il prossimo 17 giugno e, in un arco temporale di 6 mesi, interesseranno circa 1500 lavoratori.

L’iniziativa ha ricevuto l’apprezzamento degli esponenti delle Istituzioni, del Presidente di Confindustria Taranto e delle Organizzazioni sindacali intervenuti all’incontro.

A conclusione della prima fase del piano formativo, l’INAIL entro luglio stilerà un report dei risultati ottenuti.

Ilva-Taranto-operaio

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: