Schittulli: se eletto…”esenzione totale del ticket”

“Immediata esenzione totale del ticket sanitario per i pugliesi il cui reddito non supera i 24mila euro di reddito”. E’ l’impegno che il candidato presidente del centrodestra, Francesco Schittulli, ha preso

pubblicamente partecipando alla direzione regionale del Nuovo Psi, su invito del segretario regionale Michele Simone.
“Se non dovessi mantenere tale impegno entro i primi tre mesi dal mio insediamento – rimarca l’oncologo – mi dimetterò da presidente della Regione Puglia”.

L’incontro con gli alleati socialisti che per primi hanno creduto nella candidatura a presidente della Regione di Schittulli è servito al professore per ribadire la sua decisa e ferma discesa in campo. “Così come il centrosinistra ha il suo candidato presidente, io sono il candidato del centrodestra sostenuto dal Nuovo Psi, Ncd e Fratelli d’Italia-Alleanza nazionale.” Intanto c’è attesa per le risposte che dovrebbero giungere presto da Forza Italia. “Siamo rispettosi e fiduciosi dell’adesione e quindi sostegno che arriverà anche da Forza Italia, partito di maggioranza di centrodestra, perché solo una coalizione unita e coesa potrà assicurare ai pugliesi la sconfitta di un centrosinistra che in questi dieci anni ha portato la Puglia al collasso in particolari settori fondamentali come la Sanità, l’Agricoltura, l’Industria, il Commercio, l’Ambiente”.
“Particolare attenzione– ha concluso –sarà rivolta nell’assicurare stabilità lavorativa e ai nostri giovani un’occupazione non precaria. Noi non stabilizzeremo solo gli amici-compagni, come hanno sempre fatto i governi di centrosinistra, ma coloro che con criteri di obiettiva trasparenza meritocratica si mostreranno i più preparati e competenti”.
Alla direzione regionale del Nuovo Psi hanno partecipato anche i dirigenti di Ncd e Fdi-An che hanno ribadito il loro incondizionato e pieno sostegno alla candidatura di Schittulli a presidente della Regione Puglia.

Schittulli-Nuovo Psi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: