San Pietro in Bevagna: Nessuna antenna, autorizzazione annullata.

Il provvedimento con cui si autorizzava l’installazione di una ulteriore antenna ripetitrice cellulare a San Pietro in Bevagna, proprio a ridosso del centro abitato, sarà annullato in autotutela!

Lo ha reso noto il Gruppo Progressista che dopo aver segnalato il caso lo scorso 20 Gennaio ha ricevuto dall’Ufficio Affari Generali del Comune la notizia che la richiesta di annullamento è stata pienamente accolta

Piccola dimostrazione di quanto sosteniamo da sempre, del fatto cioè che gli uffici pubblici, quando sollecitati ed indirizzati giustamente funzionano benissimo ed ottengono grandi risultati per tutta la cittadinanza e, quale gruppo consiliare della Coalizione Progressista siamo felici di esserci esposti fin da subito contro questo ennesimo abuso contro la salute dei nostri concittadini. – afferma in una nota il Gruppo progressista – Si pensi che l’autorizzazione era passata attraverso il silenzio-assenso dell’amministrazione comunale, senza alcuna verifica della corrispondenza del progetto al Piano Comunale delle Antenne. Invece, dopo l’umile studio operato sull’argomento e la nostra richiesta effettuata agli Uffici di annullare il permesso ottenuto poiché potenzialmente lesivo della salute dei cittadini in quanto in contrasto con le norme tecniche, unitamente alle proteste dei cittadini che abitano in detta zona a pochi metri dal collocando impianto, l’ufficio preposto ha rivalutato l’istanza e sostenuto che dalla documentazione trasmessa si evince che la società richiedente non ha ottemperato ad inoltrare richiesta secondo quanto previsto dal “Piano di installazione per gli impianti di trasmissione ad alta frequenza (SRB per telefonia mobile)” esprimendo quindi parere non favorevole , procedendo all’annullamento in autotutela dell’autorizzazione precedentemente rilasciata in regime di silenzio-assenso.”

Rimaniamo, ora come sempre, vigili controllori di tutto ciò che accade – conclude il gruppo progressista – sotto gli occhi sopiti di una maggioranza invece svogliata e litigiosa, cercando di dare sempre e comunque il nostro contributo a migliorare concretamente il nostro territorio, pur se dai banchi di minoranza ed assicuriamo ai nostri concittadini che nessun atto per loro dannoso passerà senza la nostra fiera e tenace opposizione.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: