San Pietro in Bevagna: incidente tra due auto. 4 feriti

E’ di quattro feriti il bilancio di un grave incidente stradale avvenuto ieri sera, intorno alle 20.15, sulla Strada Provinciale n. 137 che collega Manduria a San Pietro in Bevagna. All’altezza di Villa Pisciarello Airo due auto, una Volkswagen Passat ed una Fiat Cubo, a bordo delle quali vi erano due distinti nuclei familiari che, provenienti dalla Lombardia e dalle Marche, si trovavano in zona per trascorrere le vacanze, per cause in corso di accertamento, si sono scontrate frontalmente. Dai primi rilievi effettuati, molto complessi e resi difficili dall’oscurità sopraggiunta, potrebbe non essere estranea, al verificarsi dell’incidente, la velocità non commisurata alle circostanze di tempo e di traffico tenuta da almeno uno degli autoveicoli.
Delle persone coinvolte nell’incidente, complessivamente sei, quattro sono state trasportate presso il Pronto Soccorso dell’Ospedale Civile di Manduria dove, al termine delle cure del caso, sono state giudicate guaribili rispettivamente in venti, quindici, dodici e venti giorni, salvo complicazioni. Tra i feriti ci sarebbe anche un ragazzino 13 enne che viaggiava a bordo della Passat.

Sul posto sono intervenute due pattuglie del Commissariato di Polizia di Manduria ed una pattuglia della Sezione Polizia Stradale di Taranto – distaccamento di Manduria. Per provvedere ai rilievi di rito, rimuovere le auto che si erano collocate di traverso impegnando tutta la sede stradale e per consentire di soccorrere i feriti in sicurezza, la strada è stata interdetta sino a tarda serata.
Gli accertamenti tecnici ancora in corso a cura della Sezione Polizia Stradale di Taranto consentiranno di stabilire con apprezzabile precisione la dinamica dell’incidente. I due conducenti sono stati anche sottoposti all’alcol test risultato negativo.

“”Si coglie l’occasione per raccomandare a tutti gli automobilisti, specialmente in periodi di traffico intenso come il presente, di rispettare tutte le norme del codice della strada e di adattare il proprio stile di guida alla massima prudenza, ricordando in particolare di allacciare sempre le cinture di sicurezza, di non eccedere i limiti di velocità segnalati e di non fare uso, mentre si è alla guida, di telefoni cellulari e di altri apparecchi elettronici se non nelle modalità previste dalla legge.””

ambulanza e polizia

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: