Rissa per fila alla mensa, denunciati 11 immigrati richiedenti asilo

Tricase – Lo scorso 5 novembre avrebbero aggredito per futili motivi tre connazionali: per questo 11 extracomunitari richiedenti asilo politico sono stati deferiti in stato di libertà dai carabinieri della stazione di Spongano per i reati di rissa e lesioni.
Gli immigrati giunti in modo irregolare agli inizi di novembre sul territorio italiano, erano stati alloggiati dalla prefettura di Lecce nella Masseria Del Monte a Castiglione di Andrano in attesa delle valutazioni delle autorità competenti circa le richieste avanzate di asilo politico. A scatenare la rissa sarebbero state le lamentele da parte delle vittime circa il mancato rispetto della fila della mensa da parte di alcuni degli undici denunciati.
E così volarono pugni, schiaffi e calci che provocarono ferite giudicate guaribile dal personale medico del Pronto Soccorso dell’Ospedale di Tricase in trenta giorni.
Al momento dell’intervento dei militari dell’Arma tutti negarono l’accaduto e si rifiutarono di sporgere denuncia. La segnalazione giunta al 112, le modalità, la tipologia di lesioni (escoriazioni e lividi) hanno però insospettito i carabinieri che grazie alla collaborazione di un interprete nominato dalla procura della Repubblica di Lecce hanno successivamente raccolto referti medici, testimonianze e ulteriori elementi di responsabilità colpevolezza a carico degli undici che ora rischiano l’espulsione.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: