Riqualificazione e controllo delle marine di Manduria: al via cantieri per varchi, semafori e mobilità sostenibile

L’Amministrazione Comunale di Manduria è al lavoro per riqualificare le marine, garantire un migliore controllo della viabilità attraverso la realizzazione di varchi e semafori e favorire una mobilità sostenibile.

Gli interventi sono possibili grazie al contributo a fondo perduto ottenuto dal Ministero dell’Economia e delle Finanze che ha INTEGRALM EN TE finanziato, per un importo totale di € 130.000,00 i progetti rivolti alle zone marine di S. Pietro in Bevagna e Torre Colimena che erano stati presentati.

Per cui a breve saranno aperti i relativi cantieri per:

1. Impianto semaforico centralizzato intelligente da posizionarsi a San Pietro in Bevagna su Via Borraco intersezione con Via della Marina. Si tratta di un impianto di ultima generazione che riesce a percepire la presenza di veicoli o pedoni ed a quantificarli, permettendo di avere tempi di scambio verde/rosso più oculati e razionali. La ditta esecutrice della fornitura è la START srl di Sava

2. Realizzazione di una Zona a Traffico Limitato a San Pietro in Bevagna, mediante l’utilizzo di n. 4 varchi elettronici per il relativo controllo. La ditta esecutrice della fornitura è la SISMIC SISTEMI srl di Firenze.

3. Realizzazione di una Zona a Traffico Limitato ( ZTL) a Torre Colimena, mediante l’utilizzo di n. 2 varchi elettronici per il relativo controllo. La ditta esecutrice della fornitura è la SISMIC SISTEMI srl di Firenze.

4. Realizzazione di un Sistema di Bike Sharing a San Pietro in Bevagna e Torre Colimena. Il Bike sharing ovvero la condivisione della bicicletta è uno degli strumenti di mobilità sostenibile che l’amministrazione intende adottare per consentire viaggi di prossimità dove il mezzo pubblico non arriva o non può arrivare. La ditta esecutrice della fornitura è la Bicincittà srl con sede in Torino.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: