Rifacimento strade: 9 a 155mila €=9 a circa 500mila€. Durante chiede chiarezza

Più volte avevo segnalato all’Amministrazione Comunale di Manduria, guidata dalla Commissione Straordinaria, la necessità di eseguire interventi di ripristino delle strade cittadine più frequentate e dissestate, anche se lo stato di degrado in cui versano le vie richiederebbe un progetto globale di manutenzione.

E’ Arcangelo Durante di Puglia Popolare per Manduria a tornare sulla questione strade per richiedere alcuni chiarimenti.


Nei mesi scorsi– prosegue nella sua nota –  l’Amministrazione ebbe modo di realizzare una serie di strade Via dei Mille (tratto compreso tra Via P. Maggi e Via C. Menotti), Via Pisanelli, Via Tripoli, Via Erario (tratto compreso tra Via XX Settembre e Via M. Bianchi), Via Verdi (42mila), Via R. Chinnici, Via E. Torricelli (39.500 ) via Erodoto (43.500) e Via Bell’acqua, (40.500) per un importo complessivo di 155 mila euro.

Avendo appreso della disponibilità finanziaria di circa 500 mila € destinati ad ulteriori rifacimenti stradali avevo suggerito, già nel mese di Novembre, per una questione di priorità, alcune vie maggiormente usurate tra le quali: il tratto d’ingresso da Sava all’altezza dello Stadio Comunale; Via San Gregorio Magno (Strada del Villaggio del Fanciullo) via Primo Maggio, Piazzale Stazione Ferroviaria, Via Senio, Via Gruppo Cremona, via della Creta, via Benedettini di Aversa, via F. Schiavoni (strada davanti al mercato coperto dove esiste da oltre due anni una voragine transennata e rischiosa), via Santa Maria dell’Avetrana, Via Raimondello Orsini, Via Bonaventura Camerario, via delle Saline, via San Paolo della Croce, via Conicchiella, via Bengasi, via Eritrea, via Ferrante Loffredo, Via di Porta Lupiae, via Magna Grecia, via Giovanna D’Arco, Via Uggiano, via per Maruggio (primo tratto da villa comunale). Via Regina D’Angiò, via Strada Vecchia per San Cosimo, via Santo Stefano e via G. Marconi, via Caporetto, via Cavour, via Marconi e via Montelungo.”

“Le strade individuate dall’Amministrazione – prosegue Arcangelo Durante – sono invece le seguenti: Via Lupo Donato Bruno, Via del Macello, Via per Uggiano (parte), Via Pio La Torre, Via Roma (parte), Via Benedettini D’Aversa, Via San Gregorio Magno e Piazza della Pietà, Via 1° Maggio.
Pur prendendo atto che nell’elenco risultano tre delle strade suggerite, numero assolutamente insufficiente, – conclude – la domanda nasce spontanea: Come mai con circa 500 mila €, si realizza lo stesso numero di strade realizzate con 155 mila €.
Mi aspettavo almeno una ventina di strade!! O ci sarà un elenco supplementare?”

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: