Regionali 2020. FdI: Centro Destra unito rappresenta valore aggiunto

“Il centro destra si presenterà unito alle prossime elezioni regionali. E’ la prima volta che avviene dopo anni di divisioni nella nostra Regione e questa ritrovata unità rappresenta un valore aggiunto ed un importante segnale di responsabilità e di amore nei confronti della nostra Terra.“

“La Puglia, mai come in questo momento, che è una grande regione, ha necessità di avere una guida competente, all’altezza, che conosce i problemi e le risorse del nostro territorio, la macchina amministrativa e con esperienza nazionale ed internazionale. Raffaele Fitto incarna appieno questa figura. Ha già rivestito l’incarico di presidente della Regione, nonché quella di ministro e di parlamentare nazionale. Oggi, è co-presidente di uno dei gruppi parlamentari europei più importanti. Quindi, è fuori di dubbio che abbia tutte le competenze per svolgere al meglio il ruolo di governatore, certamente molto meglio di quanto è stato capace di fare Michele Emiliano negli ultimi cinque anni. I suoi clamorosi disastri sono sotto gli occhi di tutti e non sono frutto di opinioni, ma di dati oggettivi. La confusione politica ed amministrativa con cui Emiliano ha guidato questa regione hanno prodotto danni inenarrabili che resteranno nella storia purtroppo. Basti pensare alla diffusione della xylella che doveva essere fermata nel 2015 e non lo si è fatto per non dispiacere le chimere ambientaliste, salvo poi cambiare opinione un giorno sì e l’altro pure. Basti pensare alla incapacità di spesa dei fondi europei. Nelle casse della Regione Puglia giacciono centinaia di milioni di euro dell’Europa che non sono stati spesi. Per non parlare poi della  approssimazione nella preparazione dei bandi PSR e le conseguenti bocciature da parte dei Tar. Ancora oggi, non abbiamo capito la posizione della Regione Puglia sulla “questione Ilva”. Cosa dice Michele Emiliano? Basta fare un giro nel web e troverete tutto ed il contrario di tutto. E poi una politica fallimentare sia nel campo sanitario che in quello della gestione dei rifiuti. Questo è oggi la regione Puglia. Un cumulo di macerie che Michele Emiliano cerca di nascondere con qualche comparsata in trasmissioni nazional-popolari che servono a poco, se anche Renzi, la Bellanova e Calenda non se la sono sentita di sostenere questo presidente. 

I pugliesi non meritano tutto questo. Meritano una regione efficiente, che sappia produrre ricchezza ed opportunità, servizi all’altezza del terzo millennio. 

Noi, come forze del centro destra, siamo convinti di essere pronti. Il nostro è  un progetto diverso ed alternativo. Un progetto fondato sulla competenza e sulla serietà. Ci hanno fatto credere che uno vale uno, ma non è così perché la preparazione, lo studio, l’esperienza hanno il loro valore. Oggi, Raffaele Fitto è il valore aggiunto per questa regione ed i pugliesi non possono perdere questa occasione, apprezzando anche il grande sacrificio che Fitto sta  facendo per amore della sua terra, rinunciando, in caso di elezioni, al ruolo di copresidente di gruppo nel parlamento europeo. Lo fa con piacere per la sua terra e perché è certo di poter far diventare la Puglia la regione traino di tutto il meridione d’Italia. Noi ci crediamo e siamo certi che l’elezione di Raffaele a governatore di questa regione avvicineranno molto di più la Puglia all’Europa, con grandi vantaggi per tutto il nostro territorio. “ 

(Nota dei Coordinatori Provinciali di Taranto di FDI – Avv. Dario Iaia e Avv. Giandomenico Pilolli )

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: