Pulsano: denunciato 61enne per reati ambientali

Un 61enne di Pulsano è stato denunciato dai Carabinieri della Stazione di San Giorgio Jonico che, in collaborazione con i militari del Norm della Compagnia di Martina Franca hanno eseguito controlli finalizzati alla tutela dell’ambiente. L’accusa è di attività di gestione non autorizzata di rifiuti.

Nel corso di un sopralluogo nei pressi di un terreno agricolo sito lungo la S.P. che collega il San Giorgio Jonico (TA) a Grottaglie, all’interno del fondo utilizzato dall’uomo, i militari hanno rinvenuto cataste di rifiuti di vario tipo: dalla plastica al ferro, dal vetro al materiale edile di risulta. I successivi accertamenti hanno portato i militari a scoprire che il terreno era nella disponibilità del 61enne residente a Pulsano (Ta), che aveva avviato un’attività di raccolta e gestione di rifiuti non autorizzata.
L’uomo, segnalato per violazione del Testo Unico Ambientale, ha anche assunto la custodia dei rifiuti e dell’area interessata dall’accumulo degli stessi, debitamente sottoposti al vincolo del sequestro preventivo.
L’impegno dei Carabinieri a contrastare gli illeciti di natura ambientale proseguirà anche nei prossimi giorni con appositi servizi preventivi e repressivi per garantire ai cittadini un ambiente più salubre e decoroso, assicurando alla giustizia coloro i quali commetteranno ulteriori infrazioni al Codice dell’Ambiente.

Questo slideshow richiede JavaScript.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: