Progetto Interreg V-A Grecia-Italia P.A.T.H.: iniziano rilievi nei percorsi della Riserva Naturale di Manduria

Nei prossimi giorni, dal 3 al 6 novembre, l’ITC-CNR eseguirà le riprese con apposita strumentazione tecnico-scientifica, tra cui droni, fotocamere 360° e videocamere 360°, presso

i punti di interesse dei percorsi individuati nelle Riserve Naturali R.O. del Litorale Tarantino, in merito al progetto PATH (Interreg Italia-Grecia):

Sentiero dei Lecci; Sentiero dell’Acqua; Sentiero dei Fenicotteri; Sentiero de Li Castelli; Sentiero dei Boschi e dei Diavoli; Percorso didattico nel bosco; Sentiero delle Macchie della Marina; Sentiero di Torre Colimena; Sentiero del Borraco; Sentiero dell’Orto Botanico.

Le riprese saranno elaborate per produrre foto aeree, virtual tour e video a 360° da inserire nelle mappe multimediali interattive, in corso di sviluppo, in modo da consentire agli utenti una pianificazione consapevole dei viaggi e della fruizione dei siti naturalistici.

Il progetto P.A.T.H., finanziato per 864.000,00 € nell’ambito dell’Asse Prioritario 2 – Gestione Ambientale Integrata del Programma Interreg V-A Grecia-Italia, intende creare nuovi percorsi tematici nella Grecia Occidentale e in Puglia, che offriranno ai visitatori la possibilità di scoprire bellezze naturali, zone umide, aree ricche di biodiversità e punti di interesse storico-culturale su coste, alture e montagne.

ITC-CNR è uno dei partner italiani del progetto, insieme alle Riserve Naturali Regionali Orientate del Litorale Tarantino Orientale e al Parco Nazionale dell’Alta Murgia, mentre sul fronte greco i partner sono l’Unione Regionale dei Comuni della Grecia Occidentale (Leader del progetto) e la Regione della Grecia Occidentale

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: