Picchia per strada madre con calci e pugni: arrestato 41enne

Taranto – E’ accaduto nella tarda serata di ieri in viale Jonio a Taranto. Un uomo ha aggredito per strada con inaudita violenza la madre di 60 anni e, prima che la donna riuscisse a rialzarsi dal marciapiedi su cui era caduta, l’ha colpita al volto con calci e pugni. La vittima ha cercato di calmare il figlio e di capire cosa stesse accadendo, ma non è riuscita a placare la sua inspiegabile rabbia. D. I., 41 anni, è stato infine bloccato dai carabinieri che lo hanno arrestato in flagranza per maltrattamenti in famiglia e lesioni personali aggravate.
Ad accorgersi del violento pestaggio sono stati alcuni passanti, tra cui un carabiniere libero dal servizio che, dopo aver allertato il 112, è intervenuto per cercare di fermare l’uomo che era ormai scatenato. Sul posto è giunta una pattuglia di motociclisti del Radiomobile della Compagnia di Taranto che hanno aiutato il collega ad ammanettare l’aggressore. La donna è stata soccorsa dal personale del 118 e trasportata d’urgenza all’ospedale ‘Santissima Annunziata’ dove le sono stati praticati gli accertamenti del caso, constatando profonde ferite al capo e un trauma cranico, oltre a ematomi vari su tutto il corpo. I carabinieri hanno ascoltato alcuni testimoni ed effettuato un sopralluogo, oltre a tracciare un profilo psicologico dell’autore del reato per capirne il movente, allo stato attuale incomprensibile e solo compatibile con un raptus di follia. Ora l’uomo, su disposizione del pm Fabio Lelio Festa, si trova agli arresti domiciliari.

cc03

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: