Palagiano. Recuperata autocisterna rubata.

Alle prime ore di questa mattina, gli Agenti della Polizia Stradale ha incrociato sulla SS 106, all’altezza del comune di Palagiano, una autocisterna adibita al trasporto carburante che procedeva verso il capoluogo jonico.

I poliziotti hanno notato che il mezzo procedeva a velocità molto bassa e perciò, ritenendo che potesse esserci qualche problema, hanno invitato il conducente ad accostare il mezzo in una piazzola di sosta lì vicina per effettuare un controllo
All’invito degli agenti, i due occupanti della cisterna hanno fermato bruscamente il grosso automezzo al centro della carreggiata e si sono dati alla fuga facendo perdere le loro tracce nelle campagne adiacenti.
Considerata la pericolosità del veicolo, fermo in mezzo alla carreggiata, e del suo carico di liquido infiammabile, gli agenti, dopo un breve inseguimento, hanno abbandonato le ricerche dei due fuggitivi per provvedere a mettere in posizione di sicurezza l’autocisterna,.
I successivi controlli sul mezzo hanno rivelato segni di effrazione nel blocco dell’accensione evidenziando in maniera inequivocabile la sua provenienza illecita.
Il proprietario del mezzo, è stato poi accertato, ne aveva denunciato il furto il 3 Novembre scorso a Palagiano.
A bordo della cisterna, che trasportava 2000 litri di gasolio, gli agenti hanno rinvenuto numerosi arnesi atti allo scasso che venivano posti sotto sequestro.
Continuano le indagini al fine di individuare i responsabili del furto.

autocisterna rubata

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: