Noe sequestra due aree all’interno cooperativa

I Carabinieri del Nucleo Operativo Ecologico di Lecce hanno sottoposto a sequestro preventivo d’urgenza, all’interno della sede operativa di una Cooperativa Agricola di Scorrano(Le),  due aree di complessivi seicento metri quadrati dove erano stati illecitamente sversati rifiuti speciali pericolosi e non pericolosi. Si tratta di soluzioni acquose e fanghi prodotti dalle operazioni di lavaggio, pulizia e sbucciatura delle olive. Il provvedimento, che rientra nell’ambito delle attività di monitoraggio finalizzate a verificare il corretto smaltimento dei rifiuti prodotti dalle aziende agricole, è stato emesso a conclusione dell’ispezione ambientale. Il socio amministratore della cooperativa è stato segnalato alla Procura della Repubblica di Lecce con l’accusa di gestione illecita di rifiuti speciali pericolosi e non pericolosi. Oltre all’autorità giudiziaria, per i provvedimenti di competenza, sono state informate anche le competenti autorità amministrative.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: