Nervi tesi nel centro destra. Schittulli: “trarrò mie decisioni!”

Le ultime dichiarazioni del Segretario Regionale di Forza Italia Luigi Vitali, infastidito dalle dichiarazioni di Schittulli rischiano di sancire effettivamente una frattura nello schieramento di centro destra che sostiene il candidato Presidente della Regione Puglia Francesco Schittulli. Alla base c’è la tensione all’interno di Forza Italia con i cosiddetti “Ricostruttori” di Fitto che ha coinvolto inevitabilmente anche il candidato Schittulli reo secondo Vitali di non essersi pronunciato sul suo ruolo in Puglia. Ma la risposta di Schittulli non si è fatta attendere
“Ora basta! E’ inaccettabile che l’on. Vitali possa dichiarare ad Affaritaliani: “Pronti a sostituire Schittulli”.” ha affermato il candidato Presidente.
“Nel mentre i cittadini pugliesi chiedono un radicale cambiamento di rotta del governo regionale a guida centro-sinistra, afflitti da gravi problemi e per i quali aspettano dal centro-destra dei concreti risolutivi provvedimenti per il bene della nostra Puglia, è sconcertante che io debba, con profonda amarezza, registrare una pressoché quotidiana litigiosità per una facinorosa gestione regionale del maggior partito della coalizione di centro-destra, tesa più ad escludere che ad includere forze rappresentative ed espressioni significative dell’elettorato pugliese.” – chiosa ancora Schittulli – “Anziché armonizzare tutte le varie componenti della coalizione, attonito assisto ad una deleteria e devastante deflagrazione dell’impianto coeso e unitario del centro-destra, sin qui dal sottoscritto impegnato a realizzare”. – e conclude affermando – “Per dignità e senso di responsabilità trarrò le mie decisioni”

F_SCHITTULLI

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: