Multato pescatore abusivo sorpreso con 30 mila ricci di mare.

Taranto – 30 mila ricci di mare sono stati sequestrati ieri a Taranto dagli Agenti della Squadra Nautica della Polizia durante controlli sulla pesca di frodo ed in particolare sul commercio illegale di ricci di mare e datteri. I poliziotti hanno sorpreso un uomo di 40 anni, originario della provincia di Bari, mentre sulla spiaggia di Lama, stava caricando su un furgone-frigo numerose vasche contenenti i frutti di mare. Le vasche erano nascoste dietro una scogliera ed immerse sotto circa mezzo metro d’acqua. L’uomo non è riuscito a dare una spiegazione convincente circa il carico contenuto nel furgone e né a dimostrare il possesso di idonei documenti di accompagnamento dei ricci recuperati, pertanto i poliziotti hanno elevato nei suoi confronti una sanzione amministrativa di 4.000 euro. I ricci rinvenuti per un valore commerciale di oltre 10.000 euro, sono stati sequestrati e riversati immediatamente in mare.

ricci di mare

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: