Massafra. Amianto: al via il progetto “Puglia Eternit Free”.

E’ Massafra il primo Comune della provincia di Taranto ad aver aderito a “Puglia Eternit Free”, la prima campagna regionale di informazione sul rischio amianto promossa da Legambiente Puglia, con il patrocinio

dell’Assessorato alla Qualità dell’Ambiente della Regione Puglia e con la collaborazione del partner tecnico Teorema Spa, mirata alla rilevazione statistica di amianto nelle aree urbane, industriali e agricole, così come disposto dalla legge n. 257/92 e dal Piano Regionale Amianto della Regione Puglia che prevede, tra l’altro, l’avvio del censimento obbligatorio.

“Uno dei principali obiettivi messi in atto dall’Amministrazione – afferma il sindaco Martino Tamburrano – è quello di creare valide condizioni per migliorare la qualità della vita. Tale iniziativa si inserisce proprio in quest’ottica, offrendone un valido mezzo”.

“La salute dei nostri cittadini – spiega Raffaele Gentile, assessore al servizio RSU – è una priorità. Le fibre di amianto, se inalate, possono provocare il mesotelioma polmonare. Dopo aver avviato un importante progetto sulla raccolta differenziata adesso ci accingiamo ad avviare un percorso sperimentale sulla “sicurezza” ambientale”. Crediamo, quindi, nella coesione tra istituzioni e associazioni di volontariato e l’esperienza intrapresa rappresenta, appunto, un primo passo per un progetto in cui tutti siamo coinvolti a promuovere una nuova cultura della legalità ambientale”.

L’iniziativa sarà presentata domani, mercoledì 21 gennaio 2015, alle ore 10.30, presso il Campo sportivo.
Interverranno: Francesco Tarantini, Presidente di Legambiente Puglia; Martino Tamburrano, Sindaco di Massafra; Raffaele Gentile, Assessore RSU del Comune di Massafra; Gianni Milano, Direttore tecnico della Teorema Spa.

Puglia Eternit Free

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: