Maruggio. In auto armati di fucile a canne mozze: arrestati.

A spasso in auto armati di fucile a canne mozze: due giovani incensurati originari di Maruggio e Manduria sono stati arrestati dai Carabinieri.

I due, rispettivamente di venti e ventotto anni, mentre si trovavano  a bordo di un’Audi A4, si sono imbattuti in una pattuglia della stazione di Maruggio, ed hanno tentato  di darsi alla fuga ma sono stati  bloccati  in località Tignano, dopo un breve inseguimento durante il quale i fuggitivi  avevano anche cercato disfarsi di una busta in cellophane gettandola dal finestrino.

All’interno  i militari hanno trovato un fucile calibro 12, marca Franchi, alterato artigianalmente in quanto aveva le canne mozzate e il calciolo tagliato, insieme a  quattro cartucce stesso calibro, risultati rubati  il 25 Agosto 2011 a Manduria presso l’abitazione di un privato cittadino.

L’arma e le munizioni sono state sottoposte a sequestro in attesa di essere inviati al Reparto Investigazioni Scientifiche di Roma per gli accertamenti tecnico-balistici.
Per i due, che sono stati anche denunciati per ricettazione, sono scattate le manette  per detenzione illegale di un fucile a canne mozze e relativo munizionamento  e sono stati sottoposti agli arresti domiciliari.

Fucile e cartucce

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: