Manduria. Via il rudere di zona Terragna: 2 milioni e 400 mila € per un nuovo asilo nido

Il Comune di Manduria ottiene un altro importante finanziamento che consentirà di riqualificare zona Terragna dove insiste da decenni lo scheletro di un rudere.

Grazie alla partecipazione al bando “Piano nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 4: Istruzione e Ricerca, Componente 1 – Potenziamento dell’offerta dei servizi di istruzione: dagli asili nido alle Università Investimento 1.1: Piano per asili nido e scuole dell’infanzia e servizi di educazione e cura per la prima infanzia” l’Amministrazione Comunale otterrà un finanziamento di 2 milioni e 400 mila euro. Il progetto permetterà di demolire il rudere di via Francesco Crispi, in zona Terragna, abbandonato da oltre 30 anni, ricettacolo di degrado, e di costruire un nuovo fondamentale asilo nido. Nel dare la notizia del risultato, frutto del lavoro dell’Assessorato ai Lavori Pubblici e dell’Ufficio Tecnico che ringrazia, l’Amministrazione Pecoraro – si legge in una nota – continua l’azione di sviluppo del territorio, riqualificando aree e fornendo servizi rivolti alle famiglie e le future generazioni. Oltre a questo intervento, che il territorio aspettava da anni, vi è la realizzazione dalla mensa scolastica all’Istituto Comprensivo F. Prudenzano a garanzia del pieno diritto allo studio e a sostegno delle famiglie nei loro molteplici impegni di responsabilità.