Manduria: tre arresti e 7 denunce in un controllo straordinario dei Carabinieri

E’ di 3 arresti, 7 denunce a piede libero e 2 persone segnalate quali assuntori di sostanze stupefacenti, il risultato di un servizio di controllo straordinario del territorio disposto dalla Compagnia Carabinieri di Manduria finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati in genere con particolare riguardo all’assunzione ed allo spaccio di sostanze stupefacenti.

Sono stati i militari delle Stazioni di Pulsano, Maruggio e Lizzano ad eseguire tre arresti rispettivamente di un 67enne di Faggiano, in esecuzione dell’ordine di esecuzione per espiazione di pena detentiva in regime di arresti domiciliari, poiché riconosciuto colpevole di diffamazione, truffa e falsità ideologica; di un 41enne di Maruggio, in esecuzione dell’ordine di carcerazione, poiché riconosciuto colpevole di furto aggravato; di un 41enne di Lizzano, in esecuzione all’ordine di esecuzione a seguito di revoca degli arresti domiciliari, poiché riconosciuto colpevole di maltrattamenti in famiglia, estorsione e tentata estorsione, porto abusivo di oggetti atti ad offendere.

Nel corso della stessa attività 7 persone sono state denunciate in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria Tarantina, poiché ritenute responsabili di diversi reati: 2 per porto abusivo di oggetti atti ad offendere, n. 2 per evasione; n.1 per inosservanza dei provvedimenti dell’autorità, n.1 per guida in stato di ebrezza alcoolica, 1 per furto. Segnalate infine alla Prefettura di Taranto quali assuntori n. 2 persone poiché trovate in possesso complessivamente di gr. 0,19 di Hashish e gr. 0,53 di marijuana, sostanze sequestrate e sottoposte ad accertamenti analitici presso il L.A.S.S. del Reparto Operativo del Comando Provinciale Carabinieri di Taranto.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: