Manduria: Durante sulle nomine dirigenziali “Occorre discontinuità con il passato”

L’ex consigliere comunale e capogruppo di Forza Italia Arcangelo Durante esprime dissenso nei confronti della decisione adottata dai commissari governativi per avere assegnato degli incarichi provvisori a dirigenti che
già operano da tempo nel Comune manduriano. Le considerazioni sono riportate in lettera che l’ex consigliere forzista ha inviato ai commissari Vittorio Saladino Luigi Scipioni e Luigi Cagnazzo. “Mi rivolgo a voi – scrive Durante – dopo aver appreso dalla stampa locale che avete affidato funzioni dirigenziali al Segretario Generale e al Comandante dei Vigili Urbani. La stessa cosa ha fatto chi vi ha preceduto con la sola differenza che voi avete limitato la durata a soli 30 giorni. Proprio su quest’ultimo particolare si sofferma Durante sottolineando: “Spero tanto che i due nominati restino effettivamente r soli 30 giorni perché proprio non capisco come si possano affidare funzioni dirigenziali alla luce dei rilievi da parte del Ministero delle Finanze che hanno evidenziato diverse irregolarità messe in atto durante l’amministrazione precedente, cosa che io feci presente nel mese di dicembre 2017 prima dei primi decreti nomina alla Commissaria Garufi, ma inutilmente; oppure per chi per anni ha sfornato atti di dubbia legittimità con protervia nella certezza di avere la protezione degli amministratori”. “A questo punto l’ex consigliere suggerisce di verificare documenti e delibere di questi ultimi anni: “E’ sufficiente un’occhiata sia pur veloce alle delibere libere per esempio relative alle edizioni della Fiera Pessima e a tutti gli atti collegati per rendersi conto di come sia stata mandata a quel paese la correttezza procedurale ed anche altro per non parlare dello scioglimento del consiglio comunale per ingerenze della criminalità nella pubblica amministrazione”. La missiva di Durante si conclude auspicando che l’intervento dei commissari sia davvero risolutivo e di cambiamento di rotta rispetto al passato: “Non so se sarà vostra intenzione interloquire con i partiti politici – afferma ancora – ma se lo faceste saprete che la burocrazia comunale non è molto stimata dai cittadini manduriani. Mi auguro – conclude Durante – che darete alla città dirigenti nuovi e che terrete sotto controllo quei funzionari che non possono essere mandati via. Non ho nulla di personale contro questi signori ma sul palazzo Municipale serve aria nuova!!”

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: