Manduria: il Sindaco Massafra perde un altro assessore: si è dimesso Lorenzo Bullo

Ci sarebbero ragioni esclusivamente di natura professionale dietro la lettera di dimissioni protocollata questa mattina al Comune di Manduria da parte dell’Assessore
ai Servizi Sociali Avv. Lorenzo Bullo. Com’è noto, in seguito al blitz antimafia della DDA condotto dalla Polizia nei giorni scorsi, l’avvocato Bullo noto penalista manduriano ha assunto l’incarico difensivo di diversi imputati. Una decisione dovuta al troppo lavoro, dunque, ma anche in ossequio alle regole deontologiche considerato che nell’inchiesta sono coinvolti anche ex esponenti dell’ Amministrazione come l’ex assessore al Turismo e spettacolo, Massimiliano Rossano che deve rispondere di associazione mafiosa. “Purtroppo – scrive Bullo – le note vicende giudiziarie che vedono coinvolti anche ex esponenti di questa amministrazione, mi impongono, al fine di espletare ed onorare il mandato professionale conferitomi da più indagati, di rinunciare con immenso dispiacere alla delega affidatami”. L’avv. Lorenzo Bullo era l’assessore di riferimento del Gruppo dei Conservatori e Riformisti. Queste dimissioni fanno il paio con quelle dell’altra settimana dell’assessore ai Lavori Pubblici del Pd Leonardo Notarnicola, partito che si è collocato all’opposizione.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: