Manduria: si sottrae al controllo di polizia ad unghiate, arrestata nigeriana

Una donna nigeriana è stata arrestata nel tardo pomeriggio di ieri dagli Agenti del Commissariato di P.S. di Manduria. In manette Stefy Ewere IDAHOSA, di 34 anni accusata di violenza, resistenza e lesioni aggravate a P.U..
I fatti contestati alla donna si riferiscono alla segnalazione inoltrata, sulla linea “113” del Commissariato, da alcuni cittadini che chiedevano l’intervento della polizia per quanto stava accadendo all’interno di un appartamento di Via Chidro, da dove era in atto una violenta discussione tra due persone in preda ad un forte stato di agitazione, le cui urla si udivano dalla strada. Sul posto gli agenti hanno individuato l’appartamento al cui interno c’era la nigeriana che inveiva contro un uomo. Quest’ultimo alla vista della polizia si è calmato mentre inutili sono stati i tentativi dei tutori dell’ordine di riportare alla calma la giovane donna, che reagiva inveendo anche contro di loro. Ed inutili erano anche i tentativi di procedere alla sua identificazione in quanto la stessa si rifiutava di esibire i documenti. Per strada nel frattempo si erano accalcati numerosi curiosi. I poliziotti hanno deciso dunque di condurre la donna negli Uffici Polizia, per procedere con più calma alla sua identificazione e alle contestazioni di legge relativamente al rifiuto di dare indicazioni sulla propria identità personale. Ma la donna si opponeva nettamente agli agenti costretti a subire più volte violente aggressioni persino con le unghie. Durante le fasi concitate la donna, ha cercato di spegnere finanche la sigaretta sulle braccia di uno di essi. Una volta dentro gli Uffici di Polizia è stata identificata ed è risultata in possesso di regolare permesso di soggiorno, ma domiciliata a Lecce dove, su disposizione dell’A.G. competente, è stata accompagnata in regime di arresti domiciliari. Il rito per direttissimo è previsto per la mattinata di domani. I due Agenti, invece, hanno fatto ricorso alle cure dei sanitari del locale Ospedale che hanno riscontrato ad entrambi lesioni giudicate guaribili in gg.10 s.c..

volante-polizia

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: