Manduria: rifacimento asfalto. Arcangelo Durante: “Serve una programmazione seria per evitare spreco e sperpero di denaro pubblico “

“Possibile che a Manduria una strada che era stata completamente asfaltata solo qualche mese fa ora è stata di nuovo interessata da scavi per la posa in opera di tubi della fogna?”

A chiederselo è l’ex consigliere comunale Arcangelo Durante. La strada in questione è via Chinnici, quella per intenderci che porta sulla strada per San Pietro in Bevagna. E non si tratta di un semplice allaccio, come spesso già accade su altre strade recentemente asfaltate, ma addirittura si tratta di un intervento che interessa l’intera strada.
“E’ giusto che si facciano lavori per fornire la città di servizi essenziali attesi magari da anni dai cittadini, come quello della fogna, in questo caso” – afferma Arcangelo Durante – “ma sarebbe importante anche evitare spreco e sperpero di denaro pubblico considerato che le risorse sono esigue e ci sono ancora decine e decine di strade da asfaltare”.

Tra queste segnala ancora una serie di vie particolarmente dissestate come Via Senio, Via Gruppo Cremona, via Caporetto, via Cavour, via Bevagna e via Montelungo, via della Creta, via Santa Maria dell’Avetrana, Via Raimondello Orsini, Via Bonaventura Camerario, via delle Saline, via San Paolo della Croce, via Conicchiella, via Bengasi, via Eritrea, via Ferrante Loffredo, Via di Porta Lupiae, via Magna Grecia, via per Maruggio (primo tratto da villa comunale), Via Regina D’Angiò, via Strada Vecchia per San Cosimo, via Santo Stefano e via G. Marconi.


Per Arcangelo Durante occorre, quindi, una seria programmazione che permetta di eseguire prima questi lavori e, poi, di completare la manutenzione senza rattoppi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: