Manduria: Nuovo avviso per Buoni Spesa. Ecco le novità. Il link del bando.

A partire dalle ore 8:00 di lunedì 11 maggio e fino alle ore 23:00 di lunedì 18 maggio 2020 si potranno presentare le domande al Comune di Manduria per l’assegnazione del buono spesa.

Rispetto agli avvisi precedenti del 31 marzo e 10 aprile, ci sono alcune novità:

LA DOMANDA

La domanda dovrà essere presentata UNICAMENTE attraverso la piattaforma informatica accessibile sul sito del Comune: www.comune.manduria.ta.it.

I richiedenti, laddove impossibilitati a presentarla direttamente, potranno avvalersi del supporto dell’ufficio dei Servizi Sociali, previo appuntamento chiamando uno dei seguenti numeri 099/9702111 (digitare poi 9 – 4 – 1 – 3) – 099/9702271 – 099/9702267, ovvero dei CAF o degli Enti del Terzo Settore che avranno dato la propria disponibilità in tal senso. Chi ha presentato domanda in vigenza degli avvisi del 31 marzo e 10 aprile potrà ripresentarla.

CHI PUO’ PRESENTARE DOMANDA

Possono presentare domanda tutti coloro che siano privi della possibilità di approvvigionarsi dei generi di prima necessità e abbiano una disponibilità finanziaria, in relazione al nucleo familiare, pari a:

€ 200,00 se il nucleo familiare è composto da 1 persona
€ 100,00 aggiuntive per ogni componente in più.

(es. nucleo familiare di 5 persone: 200 per una persona + 400 per gli altri 4 componenti = 600 euro)

La disponibilità non tiene conto di tutte le risorse economiche percepite e legate a interventi connessi all’autonomia della persona (Progetti di Vita Indipendente (Pro.V.I.), Indennità di Accompagnamento, Assegno di Cura, Cecità).

Inoltre i richiedenti non devono possedere un patrimonio mobiliare (saldo bancario/postale, entrate da fitti, ecc.), riferito a tutti i componenti il nucleo familiare, alla data di pubblicazione dell’avviso, superiore a euro 5.000,00 (cinquemila/00).

I REQUISITI (LE ENTRATE)

Nella domanda il richiedente dovrà dichiarare la composizione del nucleo familiare, se ha già percepito o meno buoni spesa a valere sugli avvisi del 31 marzo e 10 aprile 2020, di aver subito uno svantaggio economico a causa dell’Emergenza Covid 19; se percepisce o meno una misura di sostegno economico come il Reddito di Dignità o il Reddito di cittadinanza, se percepisce o meno ammortizzatori sociali, indennità (ad eccezione delle indennità di accompagnamento, di assegno di cura, Pro.V.I., cecità), pensione (ad eccezione delle pensioni di invalidità civile), stipendio, rendite derivanti da locazioni. Inoltre andranno dichiarati eventuali depositi bancari o postali posseduti alla data di pubblicazione dell’avviso.

LE SPESE

Dalle entrate sopra indicate, dovranno essere detratte eventuali spese per fitto (va dichiarato purché sia registrato), mutuo, eventuali utenze (luce, acqua, gas) che, nei sessanta giorni antecedenti la data del presente avviso, non sono state pagate; l’importo di eventuali spese sanitarie sostenute nei sessanta giorni antecedenti la data del presente avviso; nonché l’importo di eventuali spese di mantenimento versate al coniuge separato ovvero ai figli.

I DOCUMENTI DA ALLEGARE

Alla domanda, oltre al documento di identità e alla tessera sanitaria, dovranno essere allegati (se dichiarati e se in possesso) contratto di fitto registrato, contratto di mutuo, bollette di utenze (luce, acqua, gas), spese sanitarie riferite al periodo di 60 giorni dalla data di pubblicazione dell’avviso.

IL BUONO SPESA

Il buono spesa può essere impiegato per acquistare generi alimentari di prima necessità, anche per uso animale, prodotti per l’igiene personale e per l’ambiente domestico, farmaci. Sono tassativamente esclusi gli alcolici.

L’importo del buono spesa varia a seconda della composizione del nucleo familiare, secondo la seguente tabella:
COMPOSIZIONE DEL NUCLEO FAMILIARE IMPORTO
Nucleo monoparentale € 150,00
Nuclei fino composti da 2 persone € 300,00
Nuclei da 3 a 4 persone € 400,00
Nuclei con 5 persone o più € 500,00

NIENTE CARTA.

Rispetto al precedente avviso, non ci saranno più buoni cartacei: coloro che risulteranno essere beneficiari saranno avvisati con un SMS sull’utenza telefonica dichiarata in sede di domanda. Il messaggio conterrà l’importo del buono e il PIN associato alla tessera sanitaria. Il beneficiario potrà, quindi, recarsi con la propria Tessera Sanitaria, il PIN e un documento di riconoscimento presso gli esercizi commerciali che hanno aderito all’iniziativa.

Per questo motivo è FONDAMENTALE fornire correttamente un numero di cellulare e il corretto CODICE FISCALE.

Per ogni ulteriore informazione, gli interessati potranno contattare gli Uffici comunali dal lunedì al venerdì esclusivamente dalle 9,00 alle 12,30 ai seguenti numeri: 099/9702111 (digitare poi 9 – 4 – 1 – 3) – 099/9702271 – 099/9702267.

Il link dell’avviso pubblico dal sito del comune :

http://www.comune.manduria.ta.it/wp-content/uploads/2020/03/Avviso-Pubblico-Buoni-Spesa.pdf

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: