Manduria: l’Amministrazione Comunale perde finanziamento

In tempi in cui è difficile reperire le risorse necessarie per affrontare problemi strutturali, fa clamore l’inerzia dimostrata dall’Amministrazione Comunale di Manduria nell‘avviare il progetto relativo al rifacimento delle strade rurali che versano da anni in condizioni pietose. Nel 2012 il Commissario Straordinario Aldo Lombardo siglò un accordo con la Regione per ottenere un finanziamento di ben 495 mila euro finalizzato al loro ammodernamento e nel 2014, secondo gli accordi pattuiti, venne erogato un acconto di 247.950 mila euro. La Regione il 18 giugno scorso, però, ha revocato il finanziamento per inosservanza delle norme contrattuali e chiesto la restituzione della somma anticipata, con aggiunta del 10% di interesse.
L’Amministrazione Comunale, infatti, non ha provveduto a versare la spettante quota di circa il 20% del finanziamento, dimostrando di non essere capace di avviare tale progetto.

L’argomento è oggetto di un’interrogazione presentata dal consigliere comunale Arcangelo Durante che chiede di sapere i motivi che hanno indotto l’amministrazione comunale a non assolvere agli obblighi contenuti nell’accordo con la Regione, tra cui l’indizione della gara, e a perdere definitivamente il finanziamento di circa 500 mila euro, eludendo le aspettative di tanti contadini che da tempo attendevano il rifacimento e l’ammodernamento delle strade rurali di Manduria.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: