Manduria: la polizia sequestra armi e marijuana, due denunce

Due pistole, una “scacciacani” cal. 22 marca “Mondial” ed una riproduzione di una Beretta cal.9. alimentata a gas, state rinvenute ieri mattina a Manduria, nell’abitazione di un pregiudicato al termine di un controllo domiciliare. Entrambe le armi erano prive del previsto tappo rosso. Considerato che il proprietario, non è stato in grado di fornire adeguata documentazione circa l’utilizzo e la loro provenienza, le due pistole sono state poste sotto sequestro. L’uomo, originario di Manduria, pertanto, è stato deferito all’A.G. competente.

Il ritrovamento delle armi rientra nell’ambito di una serie di mirati servizi di contrasto alla malavita locale effettuata nel fine settimana dagli Agenti del Commissariato di Manduria in collaborazione con il Reparto Prevenzione Crimine Puglia.

Ma questo non è l’unico risultato.

Un paio d’ore più tardi, nel prosieguo di tali servizi, gli agenti hanno recuperato, in un appartamento di un 19enne pregiudicato manduriano, due piante di marijuana dell’altezza di circa 35cm., detenuta dal giovane, probabilmente ai fini della produzione di sostanze stupefacenti. Anche in quest’ultimo caso le piante sono state poste sotto sequestro e il 19enne deferito all’A.G. competente.

pistole sequestrate

maijuana sequestrata

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: