Manduria: La Chiesa di Sant’Angelo ed il conflitto d’interesse del sindaco?

Perché i lavori voluti dal vescovo di Oria per abbattere la Chiesa del Villaggio del Fanciullo e costruirne un’altra ( per diversi milioni di euro) vanno avanti spediti e quelli per il restauro della Chiesa di sant’Angelo (per centinaia di migliaia di euro) sono fermi da tre anni. C’è qualcuno che comincia a chiederselo e francamente non riesce a trovare una spiegazione.”
A porre la questione in una nota è l’ex consigliere comunale di Forza Italia Arcangelo Durante: – “Sono ormai tre anni che la Chiesa di Sant’Angelo è circondata da un’impalcatura senza però che nessuno vi lavori. E’ possibile che nessuno si interessi affinché i lavori possano iniziare ed essere portati a termine?” Perché il vescovo non fa intervenire la Ditta che sta costruendo la Chiesa del Villaggio, visto che è una ditta di sua fiducia? Perché tanto disinteresse da parte della Curia nei confronti della Chiesa di
Sant’Angelo. Non si può più sopportare questa situazione. Perché l’amministrazione comunale ed in particolare il Sindaco tacciono?”
 
Secondo Durante “L’amministrazione dovrebbe intervenire sulla Diocesi di Oria e sollecitare i lavori, visto che quell’impalcatura crea seri problemi al traffico cittadino e
non solo. La Chiesa si affaccia infatti su due strade molto importanti. 
Forse il sindaco ha qualche problema a spingere il vescovo ad occuparsi dei lavori del restauro della Chiesa, visto che il sindaco Pecoraro sembrerebbe essere anche il responsabile economico  della Curia?” – continua a chiedere l’ex consigliere –  Sembra infatti che non abbia mai lasciato quella carica e, quindi, se fosse così, – chiosa e invita alla riflessione – potrebbe esserci un conflitto di interessi che finirebbe con il nuocere agli interessi cittadini.”
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: