Manduria: denunciata coppia di cinesi per minacce a locatore

Pesantemente minacciato da una coppia di cinesi si è rivolto agli Agenti del locale Commissariato. E’ accaduto ieri mattina a Manduria. Vittima delle minacce un 60 enne del posto, proprietario del locale che i due cinesi, un uomo ed una donna rispettivamente di 53 e 30 anni, avevano preso in fitto. Alla base dell’aggressione verbale ci sarebbe una controversia scaturita dal mancato fitto di un locale commerciale.
La coppia, dopo aver rinunciato ad un preliminare accordo sul fitto del locale si era recata dal proprietario con l’intenzione di recuperare la caparra versata al momento del precedente contratto. Alle resistenza del proprietario ad acconsentire alla restituzione di quanto preteso, i due cittadini asiatici lo avevano pesantemente minacciato facendo anche intendere possibili ed eventuali ritorsioni.
Sulla base dei primi accertamenti, i due cittadini del sol levante, residenti entrambi in provincia di Macerata sono stati denunciati in stato di libertà con l’accusa di minacce ed esercizio arbitrario delle proprie ragioni con la violenza.

Equipaggio Polizia

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: