Manduria: attentato incendiario ai danni della “Calcestruzzi Calò”

Un attentato incendiario è stato compiuto ieri sera a Manduria intorno alle 22.30 da ignoti che si sono introdotti all’interno del piazzale della ditta “Calcestruzzi Calò” lungo la strada che collega Manduria a Francavilla Fontana. Le modalità del gesto sono al vaglio degli investigatori che stanno ricostruendo la dinamica dell’episodio criminoso. Solo l’immediato intervento dei Vigili del fuoco ha limitato i danni, comunque ingenti, a tre betoniere che erano parcheggiate, raggiunte dalle fiamme nella parte posteriore. A rischio comunque era finito l’intero parco mezzi della ditta composto da altri 17 camion, che erano ubicati nello stesso piazzale. L’imprenditore Antonio Calò, già sindaco della città di Manduria, ed esponente del Pdl, è stato preso di mira in altre occasioni: L’ultimo episodio nel maggio dell’anno scorso è stato il rogo di un vecchio stabilimento vinicolo di sua proprietà, dove erano parcheggiate alcune auto d’epoca tre delle quali furono completamente danneggiate. Sono in corso indagini da parte dei Carabinieri di Manduria

vigili del fuoco

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: