Manduria. Appalto multi servizi. Le proposte del capogruppo di FI Durante

In alternativa alla gara d’appalto, ci sono altre forme per garantire lavoro ai ventitre lavoratori ex LSU che da giorni occupano il Comune perché l’affidamento temporaneo è scaduto.
Mettendo da parte le responsabilità di chi ha lasciato senza lavoro e senza stipendio 23 famiglie manduriane, il capogruppo di Forza Italia Arcangelo Durante lancia la sua proposta per risolvere la vertenza.
L’idea è quella di realizzare una cooperativa municipalizzata così come esiste in altri comuni o trovare una forma, rispettando tutti i dispositivi di legge, che possa garantire tre obiettivi fondamentali: i servizi svolti per la comunità, un notevole risparmio e, soprattutto, il lavoro per le 23 famiglie. Tenendo conto che questi lavoratori sono ormai impiegati, chi più, chi meno, da oltre vent’anni con un costo annuo di circa 1 milione e mezzo di Euro, una forma “diretta o partecipata pubblico – privato potrebbe salvaguardare i posti di lavoro in maniera definitiva garantendo multi servizi ad almeno 1/3 dell’attuale spesa. Una notevole riduzione dei costi che, di questi tempi, è importantissima per la comunità in difficoltà su tutti i fronti. La proposta potrebbe essere accolta subito dall’attuale sindaco ma potrebbe essere presa in esame anche in futuro.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: