Manduria: “Natale insieme” 2013, le iniziative Pro Loco.

Il Natale è la festa più popolarmente sentita tra i cristiani che rinnovano la nascita di Gesù ma anche quella che ha assunto un significato laico, legato allo scambio di regali, che riunisce la famiglia, che ricorda le figure tramandate dalla tradizione quale ad esempio quella di Babbo Natale. L’A.T. Pro Loco di Manduria vuole ripercorrere gli aspetti tipici della tradizione natalizia, un modo per ricordare i semplici valori dello stare insieme, per affrancarsi, almeno per un momento, dai frenetici ritmi della vita moderna e godere di semplici momenti di piacere che ci riportano indietro negli anni, quando a destare meraviglia non era la luce accecante delle vetrine riccamente addobbate ma le piccole lampadine dei presepi, a farci gola non erano i menu dei ristoranti ma l’odore delle pettole appena fritte.
In quest’ottica la Pro Loco ha programmato una serie di iniziative per coinvolgere la comunità. C’è la prima edizione del concorso denominato “La strada dei presepi”: oggetto del concorso è la realizzazione di un manufatto che rappresenti la tradizione del presepe interpretata attraverso una forma d’arte a scelta. Quanti intendono concorrere devono far pervenire, entro il 20 dicembre 2013 la domanda di partecipazione, che troveranno insieme al regolamento sia sulla pagina Facebook della Pro Loco che in sede in via Pietro Maggi n.7. Saranno premiati i presepi primi tre classificati e la premiazione avrà luogo il 5 gennaio 2014 presso la sede della Pro Loco. Il 15 Dicembre p.v. tutti in Piazza Vittorio Emanuele per un “Natale Insieme”: evento natalizio che interesserà anche gli androni dei palazzi storici situati su Corso XX settembre e la Chiesa di San Francesco. Questi splendidi contenitori faranno da cornice all’esposizione dei presepi gentilmente forniti da artigiani locali e realizzati nella migliore tradizione meridionale. Il percorso si snoderà dal palazzo Schiavoni in Piazza Vittorio Emanuele n.3, al palazzo Pasanisi su corso XX Settembre n.103 passando per palazzo Briganti in via Vittorio Emanuele n.6. La manifestazione proseguirà anche in piazza Vittorio Emanuele nella quale verrà allestito il “Villaggio di Babbo Natale” e l’esposizione dell’“Artigianato di Natale”. Questa festa sarà un percorso tra colori, luci, odori e sapori che ospiterà anche la “Pettolata”, immancabile consuetudine folcloristica locale di questo periodo dell’anno, insieme ad ulteriori percorsi enogastronomici e la musica della band Ripwitch. Infine, nella Chiesa di San Francesco si terrà la premiazione del concorso “La Letterina Più Bella a Babbo Natale”, dedicato alle classi elementari. Questo concorso ha l’unico scopo di continuare a far rivivere
la leggenda del vecchio signore dalla barba bianca e di rinnovare il fascino che circonda la sua figura per cercare di stimolare la loro fantasia e la loro creatività, perché i bambini hanno bisogno di credere nella magia! L’evento vedrà l’esibizione del coro «la banda di bambù» diretto dal maestro Salvatore Moscogiuri e composto esclusivamente da bambini che eseguiranno un repertorio di canti natalizi. Insomma una festa per tutti i sensi, per ascoltare, ammirare, gustare e toccare con mano la tradizione, per vivere un clima di allegria e serenità che avvolge e riscalda creando un’atmosfera che esalti il valore più vero e profondo del Natale… Insieme!
prol

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: