Lizzano: la Gdf scopre evasione fiscale da 450 mila euro

Un’evasione fiscale pari a cira 450 mila Euro è stata scoperta dai militari della Tenenza della Guardia di Finanza di Manduria al termine di una verifica eseguita nei confronti di un’impresa con sede a Lizzano nel Tarantino dove sono state riscontrate gravi violazioni alla normativa tributaria.

SAMSUNG

L’attività investigativa delle fiamme gialle ha portato alla luce ripetute irregolarità e condotte fraudolente finalizzate ad occultare al fisco il reale volume d’affari dell’impresa.

In particolare, la società ha omesso per gli anni dal 2006 al 2008 di dichiarare all’erario:
ricavi per circa 350 mila euro;
i.v.a. per oltre 100 mila euro.

Nel corso della verifica è stata accertata anche l’emissione di fatture per operazioni inesistenti per circa 200 mila euro annotate da diversi soggetti economici nonchè la distruzione della documentazione prevista dalla normativa fiscale.

L’operazione, che si inquandra nell’ambito di disposizioni del comando provincia a contrasto dell’evasione fiscale, ha portato anche alla denuncia all’autorità giudiziaria di sette persone accusate di reati fiscali quali la distruzione della contabilità nonchè l’emissione ed annotazione di fatture false.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: