A Lizzano c’è la Festa Patronale di San Gaetano

In occasione della chiusura dei solenni festeggiamenti civili e religiosi in onore del Santo Patrono, San Gaetano da Thiene, questa sera a Lizzano sarà presente Monsignor Bernard Nsayi (Città del Vaticano), già Arcivescovo di Nkayi nel Congo.
L’importante evento cittadino ed ecclesiale vedrà la partecipazione dei fedeli lizzanesi, dei membri delle Confraternite e delle Associazioni, dei Gruppi, dei Movimenti e delle Aggregazioni Ecclesiali, delle Categorie Professionali, Artigiane ed Agricole della Città, dei Gruppi Culturali, Sportivi e di Volontariato.
Il programma della singolare ed intensa giornata prevede alle 17,30 l’arrivo di Sua Eccellenza in Piazza IV Novembre con un primo momento di accoglienza, nel quale riceverà i saluti istituzionali, al suono dell’inno pontificio e allo sparo di mortaretti.
Al termine, si snoderà un corteo di rappresentanza fino alla Chiesa Madre “San Nicola”, laddove il Presule alle 18,00 presiederà la solenne Messa Pontificale, concelebrata dal parroco della Chiesa Matrice, Don Giuseppe Costantino Zito e da una decina di sacerdoti.
Infine, alle 19,30 la Processione solenne con il miracoloso Simulacro del Santo lungo le vie della cittadina.

«Desideriamo celebrare l’annuale felice ricorrenza del Santo Patrono» – ha affermato il Parroco, Don Giuseppe Costantino Zito – «in piena sintonia con il cammino pastorale della nostra Chiesa diocesana, facendo sempre più nostri sia gli inviti di Papa Francesco sia quelli del nostro Arcivescovo per essere una “Chiesa in uscita”, che punta sull’essenziale; una Chiesa che, nella forma dell’attrazione, della missione e della carità, accoglie dal Signore e comunica a tutti la misericordia, che suscita la commozione, rinnova la vita di ogni giorno e si trasforma in servizio».
La serata sarà allietata in piazza Matteotti dal Gran Concerto Lirico Sinfonico della Banda Città di Lizzano (TA) e da un suggestivo spettacolo pirotecnico presso il Campo sportivo comunale.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: