“L’acqua de la funtana” in versione reggae dei Boomdabash

Una versione contemporanea ed esplosiva de L’acqua de la funtana, in cui alla melodia del brano di tradizione si uniscono incursioni reggae dei Boomdabash. Sul palco di Melpignano il 26 agosto,
Biggie Bash e Payà, le due voci del gruppo, porteranno tre brani del patrimonio di canti popolari salentini e lo faranno mescolando i ritmi del tamburello con il reggae e il ragamuffin. Linguaggio contemporaneo e radici ben solide per la band che a Mesagne è da sempre in prima linea nella lotta alla mafia. Nella nuova versione di Acqua de la funtana i due artisti inseriscono il testo prodotto per “Oracolo del Sud”, di Clementino che parla di un Sud che non si piega alle logiche di potere e di mercato e che rivendica la propria identità.
“Un tema che riprende il messaggio de “Quistione meridionale” proposta lo scorso anno al concertone nella sua versione originale e che trova nell’incontro con i Boomdabash la chiave contemporanea di lettura, spiega il direttore artistico del Concertone de La Notte della Taranta Daniele Durante.
Nel centro polivalente di Zollino i due componenti del gruppo hanno provato insieme ai musicisti residenti, diretti dal maestro concertatore Raphael Gualazzi che ieri sera ha applaudito insieme a migliaia di partecipanti l’Orchestra Popolare nella tappa del festival itinerante di Galatina.

Ecco il link del video de “L’ACQUA DE LA FUNTANA”

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: