Isidoro Mauro Baldari risponde al portavoce del Movimento Manduria Noscia

Nei giorni scorsi il portavoce del Movimento Manduria Noscia Cosimo Breccia ha invitato esponenti cittadini che hanno un ruolo politico e sociale ad esprimersi sul lavoro svolto sinora dalla Commissione Straordinaria che gestisce l’Amministrazione Comunale che com’è noto ha ottenuto la proroga per altri sei mesi. Risponde all’appello Isidoro Mauro Baldari che durante il mandato dell’Amministrazione Massafra da vice segretario del PD si oppose, insieme ad altri, alla scelta di appoggiare dei consiglieri comunali di entrare in maggioranza, strappando la tessera e creando il Movimento Democratico con Manduria.
Di seguito l’intervento integrale inviato alla nostra redazione.

“Rispondo molto volentieri alle domande poste dal portavoce del movimento Manduria Noscia, in merito alla bontà della proroga data dall’ormai ex, per “fortuna” lo aggiungo io, anziché vantarmi di aver scritto direttamente a lui, ministro Salvini.
L’ex ministro degli Interni, sicuramente dopo aver preso atto della relazione fatta dal prefetto di Taranto inerente alla situazione politica amministrativa locale, ha deciso di prorogare la dirigenza commissariale dove nel merito dell’operato non mi piace entrare, in quanto, da quando ricordo io, tutti e i tanti commissari che si sono succeduti nel corso degli anni non hanno mai lasciato buoni ricordi o segnali della loro presenza, se non in modo negativo, da tener presente, cosa che il sig. Breccia volutamente dimentica o ancora fa confusione, questi son leggermente diversi dai commissari prefettizi arrivati da scioglimenti anticipati, questi arrivano per scioglimento diverso!!!!!!!!
Pertanto anche il sottoscritto non vede l’ora, come tutta la cittadinanza, di restituire a questa città un’amministrazione degna del nome che essa dovrà rappresentare.
Sempre al portavoce del movimento di Manduria Noscia, tornando indietro di qualche anno riguardo ai cattivi odori che stanno creando grossi problemi, anche di salute, sia ai cittadini che alla città, gli voglio ricordare che il sottoscritto nel fine 2018 per conto del movimento che rappresentavo firmò insieme ad altri comitati e movimenti, il famoso esposto, e forse l’unico, presentato alla Procura della Repubblica, cosa che lei signor portavoce, se non ricordo male e non ne ricordo nemmeno i motivi (validi) venne subito e volentieri meno!!!!
Per completare le risposte al signor Breccia, riguardo ad amministrazioni che si possono accusare di mala gestione, me ne viene in mente subito una, ovvero l’ultima, quella del dott. Massafra, quella dove lei, per sue pubbliche ammissioni e sue pubbliche foto ne vantava di farne parte.
Solo un’ultima cosa prima di salutarla e spero che sia stato esauriente nelle risposte, che se l’ex ministro ci ha mandato i tre commissari e li ha anche premiati con deroga questo lo dobbiamo tantissimo e solamente alla passata amministrazione che come dicevo prima lei ne è stato un famoso supporters finché le cose andavano bene, poi per una serie di coincidenze, chiamiamole così, le hanno fatto cambiar idea lanciando da quel palco il suo famoso show.
Per chiusura, riguardo le mie coincidenze le posso anticipare quando il PD decise di entrare in maggioranza a sostegno dell’amministrazione Massafra, il sottoscritto, da vice segretario, insieme ad altri amici, non condividendo assolutamente la scelta fatta dai consiglieri comunali che ci rappresentavano, decidemmo di strappare la tessera e di creare il Movimento Democratico con Manduria.
Come vede signor portavoce di Manduria Noscia c’è gente che con i propri mezzi e sicuramente senza sponsor, si muove per il bene della città e dei suoi abitanti senza essere in campagna elettorale perenne come piace fare a lei sui social e sui giornali.
La saluto Isidoro Mauro Baldari”

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: