“Indiano” cane antidroga scova tre chili e mezzo di marijuana: arrestato insospettabile.

E’ stato grazie al prezioso fiuto di “Indiano” il cane antidroga del Nucleo Cinofili di Modugno (BA), che i Carabinieri della Stazione di

Statte e i colleghi del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Massafra sono riusciti individuare in casa di un insospettabile tre chili e mezzo di marijuana.
L’uomo, un 37enne di Statte, incensurato, è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.
I militari, nel corso di un’operazione antidroga per la quale avevano chiesto l’ausilio di un’unità cinofila, hanno proceduto alla perquisizione del domicilio.
Una volta dentro l’abitazione, “Indiano”, dopo una prima ricognizione generale, si è diretto verso la camera da letto, puntando con decisione un armadio, all’interno del quale è stato rinvenuto un piatto in cui rano pronte due “piste” di cocaina ed una banconota da 10 euro, arrotolata a mo’ di cannuccia per “sniffare” lo stupefacente. Subito dopo, l’investigatore a quattro zampe, ricevute le meritate manifestazioni di apprezzamento dal suo conduttore, ha indirizzato l’attenzione verso un mobile del soggiorno dove i militari hanno rinvenuto un bilancino di precisione e materiale vario per il confezionamento delle dosi, con evidenti residui di cocaina che, naturalmente, avevano richiamato l’infallibile fiuto di “Indiano”. Inoltre, in casa sono state recuperate numerose confezioni di mannitolo, sostanza utilizzata per il “taglio” della cocaina.
Perquisiti anche i locali presso cui il 37enne svolge la propria attività commerciale, a Statte, grazie ancora una volta al contributo di “Indiano” i Carabinieri hanno rinvenuto un panetto di hascisc del peso di 100 grammi ed ulteriori gr. 1,5 circa di cocaina, ma il ritrovamento più consistente è stato fatto nel deposito dell’esercizio pubblico dove sono stati trovati vari involucri contenenti marijuana per un peso complessivo di tre chilogrammi e mezzo.
Il negozio è stato, perciò, sottoposto a sequestro insieme alla droga e all’altro materiale rinvenuto, mentre il 37enne è stato dichiarato in arresto e condotto presso la Casa Circondariale di Taranto, su disposizione del Pubblico Ministero di turno Dott. Lelio Festa.

droga sequestrata 03122015

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: