Ilva: dal governo nessuna risposta…in sciopero l’11 Settembre

“Dal 6 Agosto attendiamo notizie per la ripresa del negoziato e la valutazione di legittimità da parte del Ministero della gara per l’aggiudicazione del gruppo Ilva.

Lunedì 27 agosto abbiamo unitariamente sollecitato il Governo a convocare tutte le parti e ad oggi non abbiamo avuto ancora risposta.” E’ quanto scrivono i sindacati Fim Cisl, Fiom Cgil, Uila Uil, Usb in una lettera inviata al Presidente del Consiglio Giuseppe Conte e al vice premier Luigi Di Maio Ministro dello Sviluppo Economico e del Lavoro.
C’è preoccupazioni per le imminenti scadenze ma anche per gli impegni assunti con i lavoratori e i fornitori.
“Ricordiamo – proseguono – che le risorse finanziarie sono ormai quasi esaurite e il 15 settembre scade l’amministrazione straordinaria. Pertanto, nel permanere delle condizioni attuali, i sindacati dichiarano la mobilitazione generale di tutto il gruppo Ilva per il prossimo 11 Settembre con scioperi in tutti gli stabilimenti del gruppo e presidio al MISE.

La notizia ha avuto, quasi subito, un aggiornamento in quanto i sindacati sono stati convocati per mercoledì prossimo 5 Settembre

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: