“Il Ladro di profumi” il nuovo libro di Pierfranco Bruni

Fresco di stampa “Il ladro di profumi”, il nuovo libro dello scrittore Pierfranco Bruni per i tipi dell’editore Tabula Fati, collana dedicata a prestigiose firme della narrativa contemporanea.

In questo libro di Pierfranco Bruni si racconta di un ladro di profumi, diventato ladro per la tanta nostalgia d’amore.
È invaghito, inseguito e intrappolato nel profumo della sua donna amata-amante. Per superare quello che è stato il suo amore, e uscire fuori dalla stanza della nostalgia, ha bisogno di dimenticare quella fragranza ammaliatrice e ammaliante. Cosa fare, allora?
Da qui ha inizio il viaggio che coinvolge il lettore e lo scrittore stesso, ormai anche lui rapito, in un intreccio di metafore, di paradossi, di enigmi, di avventure e forse di destini, a volte, indecifrabili.

Una storia nata un po’ per caso come spiega il retro copertina del libro: “Quando si scrive una storia non è detto che si scriva un romanzo. Si possono abitare tante vite nella magia della scrittura. Si indossano gli abiti di pensieri nuovi e si rinasce in un involontario mistero, catturati dalla fantasia, pur restando incarnati nella propria realtà-utopia, ormai trasfigurata.”

Le pagine del romanzo lasciano un segno particolare e il linguaggio, scelto da Pierfranco Bruni, trasporta, in modo travolgente, dal vero all’immaginario della bellezza, dalla bellezza al dubbio.
Come in una girandola, la bellezza e il profumo trasformano il personaggio in un uomo e la fantasia in un innamoramento profondamente metafisico oltre la realtà e dentro il fascino dell’onirico.

La percezione sensoriale che attiva la mente è in realtà il pretesto per rievocare i ricordi. Il “Ladro di profumi” promette di trascinare anche i lettori in questo turbinio di emozioni. 

Scrittore, poeta, italianista e critico letterario ed esperto di Letteratura dei Mediterranei, Pierfranco Bruni è direttore archeologo del Ministero dei Beni Culturali, già componente della Commissione Unesco per la diffusione della cultura italiana all’estero. Questo romanzo va ad arricchire il già corposo elenco di pubblicazioni del fecondo autore calabrese, la cui produzione spazia dalla poesia alla narrativa, dalla saggistica alla critica letteraria, dalla storia all’arte e all’archeologia.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: