Francavilla F.na: interrogazione su restauro Torre dell’Orologio

Un’interrogazione per chiedere all’Amministrazione Comunale di Francavilla Fontana risposte concrete in merito al progetto di restauro della Torre civica (o Torre dell’Orologio). E’ stata Rifondazione Comunista a chiedere chiarimenti in occasione del prossimo consiglio comunale fissato per il 2 Maggio.

Tale progetto, presentato all’inizio del 2016, ottenne il gratuito patrocinio morale dell’Amministrazione già nell’aprile dello scorso anno e, in seguito, il parere favorevole del MIBACT, con cui la sopraintendenza autorizzava l’esecuzione dell’opera di restauro della Torre civica.
Il progetto potrebbe beneficiare dei finanziamenti regionali previsti dal bando che disciplina la realizzazione di interventi di manutenzione straordinaria e di restauro conservativo aventi carattere di urgenza, finalizzati alla salvaguardia e valorizzazione dei beni immobili, pubblici o privati, del patrimonio culturale.
A tal proposito, – conclude la nota della Segreteria cittadina del Partito della Rifondazione Comunista
Circolo “Che Guevara” – Francavilla Fontana – visto che le eventuali quote di cofinanziamento previste nel predetto bando sono pari all’esigua somma di € 1.250,00 e che tale importo potrebbe essere coperto anche da finanziamenti privati e/o mettendo in moto processi di crowdfunding, non si riesce a comprendere perché, trascorso un anno, la proposta di restauro giaccia ancora tra le mura degli uffici comunali.
Pertanto, chiede di sapere le modalità e i tempi con cui intende procedere.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: