Dopo la Bit di Milano. Make Manduria: puntare sul turismo esperienziale per destagionalizzare

Make Manduria, associazione di imprese operanti nel turismo, ha partecipato alla 40esima edizione della Bit Borsa Internazionale del Turismo di Milano che

ha visto la presenza di oltre 1.100 espositori, tra cui 40 provenienti dalla Puglia, oltre 600 Buyer selezionati da Fiera Milano e giunti da 65 Paesi, in particolare da USA, India, Russia, Ucraina, Argentina, Brasile, Sud Africa.

L’Associazione ha portato le 21 realtà aderenti ovvero aziende fra strutture ricettive di vario tipo e servizi collegati. Buona la risposta degli operatori provenienti da vari Paesi e in particolare dall’Europa del Nord oltre a Russia, Brasile ed Emirati Arabi.

“I contatti stabiliti – afferma Make Manduria, a riprova del successo conseguito dalla proposta territoriale – prevedono già a breve termine varie attività, fra cui educational tour di testate giornalistiche francesi del settore turistico ed enogastronomico, tour operator da Olanda e Azerbaijan con cui programmare accoglienza di gruppi già nel mese di Maggio.”

La domanda è fortemente incentrata su periodi alternativi alla stagione estiva con una forte connotazione esperienziale di forte attrattiva collegata a sessioni di cucina tradizionale, attività naturalistiche e sportive, cultura dei luoghi e creazione di proposte che stimolino un’espansione nel territorio di Manduria e dintorni.

“Tutto questo ci porta a considerare – spiega l’Associazione – che ogni azienda dovrà impegnarsi al massimo per attivare un’offerta centrata sulla professionalità dei servizi e competenze a 360 gradi proponendo un’immagine del territorio che unisca la tradizione all’innovazione senza tralasciare le peculiarità rappresentate dal settore vinicolo che è sempre particolarmente trainante in un’ottica di wine tourism di alto livello e sostenibilità, valore prioritario specialmente tra i Millenials.

L’associazione è già al lavoro per la formulazione di pacchetti integrati, oltre alla pianificazione di attività per la prossima stagione primaverile ed estiva , che la vedranno impegnata in iniziative di animazione territoriale che, con la collaborazione di tutti, porteranno all’attenzione di un vasto pubblico il territorio di Manduria.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: