Crispiano. Autofficina non rispetta le norme sul lavoro: denunciato il titolare.

Negli ultimi giorni, i Carabinieri della Stazione di Crispiano, insieme ai colleghi del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Taranto, hanno eseguito diversi accertamenti allo scopo di verificare la corretta applicazione delle norme sul lavoro.

Nel corso dei controlli i militari hanno constatato all’interno di un’autofficina la presenza di un lavoratore “in nero”, poiché non regolarmente assunto, motivo per il quale al titolare della ditta è stata contestata una sanzione amministrativa pari a 6.000,00 euro.
Contestualmente, è stato accertato che l’operaio non era stato dotato dei dispositivi di protezione individuale (scarpe, guanti, indumenti specifici ecc.), che hanno lo scopo di proteggere il lavoratore da possibili infortuni. Per tale violazione penale, il datore di lavoro è stato inoltre deferito all’Autorità Giudiziaria.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: