Operazione antidroga della Polizia: arrestate due persone

Taranto – Due persone arrestate ed una minore denunciata dagli Agenti della Squadra Mobile nel corso di due distinte operazioni antidroga.
Accusato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti è finito in manette Francesco Longobardi, tarantino di 28 anni, già noto alle forze dell’ordine. Il giovane da qualche giorno era tenuto sott’occhio dalla Polizia che sospettava avesse messo in piedi una fiorente attività di spaccio, in Via De Amicis, al quartiere Tamburi.
Intorno alle ore 13.00 di ieri il 28enne è stato visto avvicinarsi al portone di ferro di un locale al piano terra di uno stabile e prelevare da un portamonete nascosto all’interno alcune dosi di droga.
Bloccato il giovane e recuperato il borsellino gli agenti hanno trovato all’interno 101 dosi di cocaina già confezionate e pronte per la vendita. Perquisito, il 28enne aveva in tasca al pantalone 130 euro in banconote di piccolo taglio e nel cruscotto della sua auto, una Audi A3 parcheggiata poco distante, altri 215 euro, tutti presumibile provento della sua attività di spaccio. Condotto in Questura, LONGOBARDI è stato arrestato e posto ai domiciliari. La cocaina e il denaro recuperato sono stati posti sotto sequestro.
Nella serata di ieri invece i “Falchi” della Squadra Mobile hanno tratto in arresto Giancarlo VALENTE , 23 anni e denunciato una minore.
I due ragazzi sono stati notati in Piazza Marconi mentre incontravano altri giovani noti come abituali assuntori di sostanze stupefacenti. I poliziotti sono quindi intervenuti e li hanno bloccati nonostante un timido tentativo di fuga. Addosso VALENTE aveva la somma di 140 euro in banconote di vario taglio mentre la ragazza che era in sua compagnia aveva con sé un fodero di occhiali in tessuto contenete tre dosi di marijuana e due dosi di hashish, tutte già confezionate e pronte allo spaccio.
Una successiva perquisizione in casa del giovane, i poliziotti hanno trovato in uno stanzino sul terrazzo di pertinenza dell’abitazione, due piante di marijuana ed altre piantine in coltivazione, oltre a tutto il materiale necessario per la produzione ed il confezionamento della droga. Anche lui è stato sottoposto agli arresti domiciliari. La minore è stata denunciata in stato di libertà ed affidata ai suoi genitori. Il denaro, le sostanze stupefacenti e le piante di marijuana sono state poste sotto sequestro.

polizia

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: