Aveva compiuto almeno tre furti in una notte: in manette sorvegliato speciale

Martina Franca – Aveva commesso tre furti in una sola notte ma è stato bloccato al mattino presto ed arrestato.
Salvatore Galiandro, 45 anni, sorvegliato speciale di Crispiano, intorno alle

7.00 di domenica è stato fermato per un controllo dai Carabinieri della Compagnia di Martina Franca, impegnati da diverse settimane tesi a contrastare ogni fenomeno criminale e infondere sicurezza e tranquillità nei cittadini.
L’uomo, a bordo di un’utilitaria, alla vista dei militari ha tentato sottrarsi al controllo fuggendo a forte velocità per le vie centrali di Martina Franca. Ne è scaturito un inseguimento: la pattuglia gli è stata alle calcagna per diversi minuti, fino a quando il fuggitivo, ormai giunto in una zona periferica, ha deciso di imboccare un tratturo e, a causa della forte velocità, è finito contro un muro a secco al confine tra due distinte proprietà, danneggiandolo. Raggiunto e bloccato dai militari è stato prima fatto visitare da un’ambulanza del 118 per accertarne le condizioni di salute e poi, è stato sottoposto a perquisizione personale e veicolare. E’ stato allora che i militari hanno scoperto che la Fiat 500 su cui viaggiava era stata rubata poco prima, proprio a Martina Franca. All’interno della vettura c’erano anche un’autoradio, sottratta da un’auto in sosta, e diverse parti meccaniche di motore di cui si era impossessato sempre durante la notte da un’officina del posto.
Addosso Galiandro aveva, invece, diversi attrezzi utilizzati per compiere le effrazioni, ovviamente sottoposti a sequestro. La refurtiva è stata restituita ai legittimi proprietari.
Il 45enne è stato dunque dichiarato in arresto per furto aggravato e danneggiamento alle proprietà private, ma gli accertamenti e posto agli arresti domiciliari presso la sua abitazione.

Galiandro Salvatore
Attrezzi scasso sequestrati

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: